Yoga terapeutico

Si parla di yoga terapeutico dagli ultimi decenni del XX secolo, da quando sono state condotte numerose ricerche, soprattutto in alcuni istituti clinici statunitensi: i risultati di questi studi hanno dimostrato – come ormai è più che noto e risaputo – che le pratiche yoga sono effettivamente in grado di aiutare persone malate e sofferenti.

La pratica dello yoga terapeutico si lega alla psicologia sia in un’ottica di promozione della salute, sia in un’ottica di ristrutturazione cognitiva. 

La maggioranza delle persone si avvicina alla pratica dello yoga per gestire iperemotività e problematiche ansiose, rientrano tra i motivi scatenanti anche la ricerca dell’efficienza corporea, il raggiungimento del peso forma, la gestione di problematiche organiche (problemi reumatici e respiratori).

Mentre lo yoga tradizionale è principalmente rivolto ad individui sani che desiderano trascendere i limiti dell’umano agire, lo yoga terapeutico mira al trattamento di vari tipi di disfunzioni somatiche e psicologiche che vanno dai problemi alla schiena allo stress emotivo. Lo yoga terapeutico è una metodologia che nasce dall’integrazione dei principi tradizionali dello yoga e tecniche con conoscenze mediche e psicologiche occidentale.


Lo yoga terapeutico aiuta a:


-sviluppare uno stato mentale flessibile, miglioramento della concentrazione e della capacità di gestire lo stress
-migliorare il funzionamento dei sistemi neuro-muscolare, neuro-endocrino immunologico;
-adottare uno stile di vita salutare 

- riduzione dello stato ansioso.

 



 


Elementi Pilates  |Piazza Quinto Cecilio 6 |  Roma  |  Tel. +39 391-4948120  | 

email Direzione: ilariatonelli@icloud.com

   

                                                                                         

                                                                                                                                                                                     

  • Facebook Metallic